HOME  /  Eventi

Gita a Milano con visita alla mostra "Manet e la Parigi Moderna"

Costo PACCHETTO € 50.00 a persona

posti min 15 / max 25

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Il seguente programma è stato pianificato in base agli orari delle Chiese, delle messe previste e della disponibilità del museo)

ORE 14.00 RITROVO IN PIAZZA G. MATTEOTTI

ORE 14.15 PARTENZA PER MILANO IN PULLMAN

ORE 15.00 ARRIVO A MILANO - INCONTRO CON LA GUIDA TURISTA

Orari approssimativi:

ORE 15.30

visita a Santa Maria presso San Satiro: Fiore del rinascimento fiorentino a Milano grazie all'intervento del genio di Bramante

ORE 16.30

San Lorenzo alle colonne: un tuffo nelle origini romane della città con visita alla cappella di Sant'Aquilino (€ 2,00 a persona per ingresso da pagare in loco)

ORE 17.30 - 18.45

i navigli tra storia e leggenda: dal genio creativo di Leonardo alle lavandaie dell'Ottocento.

ORE 19.10 - 20.40

visita alla mostra Manet e la Parigi moderna: un breve viaggio nel passato di una delle città più belle d'Europa.

ORE 21.00 RIENTRO IN PULLMAN

ORE 21.40 ARRIVO PREVISTO A VERGIATE

 

COSA TI ASPETTA ALLA MOSTRA...

Édouard Manet ha il merito di avere avviato, nella seconda metà dell’Ottocento, la rivoluzione della pittura europea sfociata nell’Impressionismo. Una mostra gli rende omaggio al Palazzo Reale di Milano, ripercorrendo, da un lato, l'evoluzione artistica di Manet e ricostruendo, dall'altro, la sua Parigi, con i mutamenti radicali che visse dal 1850 al 1880. Ammira un centinaio di opere in prestito dalla prestigiosa collezione del Musée d’Orsay di Parigi: 55 dipinti, di cui 17 capolavori di Manet e 40 altre splendide opere di grandi maestri del tempo, tra cui Boldini, Cézanne, Degas, Fantin-Latour, Gauguin, Monet, Berthe Morisot, Renoir, Signac e Tissot. Scoprile con la nostra guida esperta in storia dell’arte francese, per approfondire i significati che celano, in rapporto con le tendenze artistiche del periodo.

Analizza il doppio volto di Manet: quello di innovatore, che rifiuta gli insegnamenti impartiti dall’Accademia, e quello di tradizionalista, che rappresenta la vita moderna prendendo spunto dai grandi maestri del passato, da Tiziano a Velázquez, da Goya a Delacroix. Tutti artisti che disegnavano i soggetti con i pennelli intrisi di colore direttamente sulla tela, senza disegno preparatorio. Lo stesso fa Manet, dipingendo en plein air per imprimere la luce sulle sue tele, coniugando i tratti della pittura più classica con un'idea di modernità e libertà che avrebbe contraddistinto l'Impressionismo.

 

CONSIGLI:

MUNIRSI DI BOTTIGLIETTE D’ACQUA, SCARPE COMODE

E-MAIL E NUMERI DI RIFERIMENTO:

associazione.emozionarte@gmail.com

CRISTINA DESTRI CELL 393 7243844

MAURIZIO MARTINELLI CELL 347 0704526

IMPORTANTE:

NEL CASO NON SI RAGGIUNGA IL MINIMO DI 15 PARTECIPANTI ENTRO IL 27 MAGGIO, LA GITA VERRA’ ANNULLATA CON CONSEGUENTE RIMBORSO DELLA SOMMA VERSATA

EVENTUALI RINUNCE DOPO TALE DATA COMPORTERANNO LA PERDITA DELL’INTERA QUOTA DI PARTECIPAZIONE

(la gita avrà luogo anche in caso di maltempo con possibili modifiche di percorso)

ultima modifica: biblioteca  08/04/2017
Risultato
  • 3
(18 valutazioni)



Sistema Bibliotecario dei Laghi
Sistema Bibliotecario dei Laghi
Promuovi anche tu la tua Pagina

Sistema Bibliotecario dei Laghi
Comune di Laveno Mombello: Via Roma, 16/A - 21014 Laveno-Mombello (VA) - Tel. 0332-625511 - Fax 0332-626042 - P.iva 00213100126 / Credits